« Visualizza tutti i records in questa Rubrica
Versione Stampabile

CONVEGNO SUL CLIMA

lunedì 16 aprile 2018
CONVEGNO SUL CLIMAA
fronte di un altalenarsi di
asserzioni
e smentite
,
circa i
l
presunto
aumento
delle
temperature medie del pianeta T
erra,
determinato
no
n
da
l ciclico alternarsi di
glac
iazioni e di
s
geli
(cicli eustatici)
,
bensì
dall
e a
ttività umane, il club
per
l’
UNESCO di Brindisi
e il
R
ot
a
ry
C
lub di
B
rindisi
, inten
dono
fare chiare
zza su
l
fenomeno del
Global Warming
, considerato che il repe
ntino riscaldamento del
pianeta
è destabil
izzante per la vita sulla Terra.
P
iante ed animali hanno impiegato
tempi lunghissimi per adattarsi ai vari climi che
mutano
al variare delle latitudini,
climi che oggi risultano profondamente alterati
.
Il riscaldamento della Terra
comporta
delle conseguenze drammatiche
,
conseguenze che
si
ripercuotono
pesantemente
sull
o stesso uomo
che
avrebbe
determinato
il
riscaldamento della T
erra.
I due Club
hanno organizzato
questo
conve
g
no
con l’obiettivo di fare chiarezza sulla
spinosa questione

riscaldamento
globale:
mistificazione mediatica o re
altà?

,
invitando a
relazionare
il
D
ott. Domenico Macaluso, ricercatore U.E. Progetto
Discovery Mag
n
a Graecia
e responsabile scientifico, settore Mare, del WWF Sicilia
,
Area Mediterranea.
Il
r
i
cercatore siciliano
è da
molti
anni impegnato
nel
monitoraggio di un’
a
r
e
a del
Mediterraneo
a s
ud
-
est dello stretto di Sicilia
dove i
fondali
sono interessati
da
fenomeni geologici che rendono instabile qu
esto tratto di mare
. I
l monitoraggio delle
temperature di queste acque, protratto per oltre 10 anni, c
onsente oggi di potere avere
dei dati inoppugnabili, sull’effettivo riscaldamento del Mediterraneo, un aumento di
temperatura che si accompagna a
lla
diminuzione dell’ossigeno disciolto
nel mare
e ad
un aumento dell’
acidità delle acque
, alterazioni che stan
no comportando una
modifica della biodiversità, con la scomparsa di animali marini presenti nelle nostre
acque da migliaia di anni e l’arrivo di specie tropicali.
A controbattere i
negazionisti climatici
, che accusano
gli scienziati di manipolare
i
dati
per rallentare lo sviluppo industriale,
nel corso di questo
convegno
verranno
presentati non solo dati
ma anche immagini esclusive dei fondali del Mediterr
aneo.
L
’umanità ha raggiunto un terribile primato: è diventata una forza geologica, in grado
di inte
rferire sull’inizio della prossima era glaciale: per definire questa epoca
geologica, nella quale l’attività umana è
in grado di
condizionare il clima della Terra,
il 29 agosto del 2016, nel corso
dell’International Geological Congress
,
scienziati di
tutto
il mondo
hanno coniato il termine di
Ant
h
ropocene.
Aderiscono all’iniziativa
l’associazione
Italia Nostra
sez. di Brindisi e la Fondazione
Tonino di Giulio
di Brindisi
, che avrà luogo sabato 21 aprile alle ore 18.00, all’
Hotel
Internazionale
di Brindisi,

Torna su