« Visualizza tutti i records in questa Rubrica
Versione Stampabile

Donazione biglietti a studenti per spettacolo di Pennac

venerdì 12 gennaio 2018
Donazione biglietti a studenti per spettacolo di PennacCon il ricavato della vendita dei libri della quinta edizione della rassegna letteraria “il Segnalibro – punto di lettura”, svoltasi la scorsa estate presso il giardino dell’ex Convento Santa Chiara di Brindisi, la Feltrinelli point Brindisi ha donato un centinaio di biglietti alle scuole superiori della città per lo spettacolo teatrale di Daniel Pennac “Un amore esemplare” che andrà in scena presso il Nuovo teatro Verdi il prossimo 20 febbraio. Le classi coinvolte sono quelle del liceo Scientifico Monticelli –Fermi, del Liceo Classico Marzolla, del liceo Artistico Simone e dell’Itt Giorgi.
La rassegna letteraria “ilSegnalibro – punto di lettura” sin dalla sua prima edizione ha voluto coniugare l’aspetto culturale con quello sociale e della solidarietà destinando, per ogni edizione, una parte del ricavato della vendita dei libri ad iniziative che riguardassero la città e il territorio. Dalla donazione di libri per il reparto di pediatria dell’ospedale “Perrino”, al contributo per l’acquisto di un autoemoteca per l’Avis provinciale e per la realizzazione di una sala d’aspetto per i parenti dei pazienti che si sottopongono a dialisi, solo per citarne alcuni.
“Quest’anno – dichiara il direttore de La Feltrinelli point Brindisi Francesco Carlucci – abbiamo voluto privilegiare i ragazzi della città di Brindisi attraverso la donazione dei biglietti per lo spettacolo teatrale di Daniel Pennac. Lo scrittore francese porterà in scena il suo ultimo lavoro “Un amore esemplare”, una graphic novel illustrata da Florence Cestac che sarà presente sul palco del Verdi per dare vita, attraverso i suoi disegni, alle parole dello scrittore. Pertanto, abbiamo pensato che questo connubio tra letteratura, teatro e fumetto potesse essere l’ideale per i ragazzi che potranno così gratuitamente assistere allo spettacolo. Ringrazio tutte le persone che hanno partecipato ai nostri eventi contribuendo attraverso l’acquisto dei libri a questa iniziativa”.

Brindisi, 11 gennaio 2018


Torna su