« Visualizza tutti i records in questa Rubrica
Versione Stampabile

Gli Anni Amari. Il Film si gira tra Lecce e Brindisi

lunedì 8 ottobre 2018
Iniziano oggi, Lunedì 8 Ottobre, le riprese in Puglia del nuovo film biografico Gli Anni Amari, diretto da Andrea Adriatico.

Si tratta di un'opera filmica dedicata a Mario Mieli (1952/ 1983), scrittore e performer, il primo intellettuale che abbia studiato le teorie di genere in Italia. Protagonista è il giovane attore Nicola Di Benedetto (Nella Foto) al suo debutto cinematografico.

Nel cast: Lorenzo Balducci, Antonio Catania, Sandra Ceccarelli, Davide Merlini, Francesco Martino, Tobia De Angelis e Giovanni Cordì. Completano il cast: Giacomo Martini, Marco Toffanin, Adriana Barbieri, Marco Buresta, Sofia Longhini, Anas Arqawi, Gino Paccagnella, Giorgina Cantalini, Matteo Andrea Barbaria, Francesca Mazza e Patrizia Bernardi

«Italia Anni '70. La storia, la vita personale e pubblica e i luoghi dell'attività di Mario Mieli, intellettuale milanese, pensatore e innovatore, tra i fondatori ed attivista del movimento omosessuale Italiano. Un ragazzo la cui genialità, la cui libertà interiore, e la cui gioia di vivere erano troppo intense per il Mondo che lo circondava. Fino alla morte tragica...».

Soggetto scritto dal regista abruzzese con Grazia Verasani e Stefano Casi. Costumi: Alessandro Lai; Scenografia: Giovanni Santecchia; Fotografia: Gianmarco Rossetti; Aiuto regista: Carlo Strata.

Dopo la lavorazione, avviata in Agosto a Milano, e i successivi set a Bologna e Sanremo, verrà girato in Puglia, con diverse location tra le città di Lecce e Brindisi. Le riprese nella regione dureranno per una settimana. L'ultimo set è previsto a Londra.

Apulia Cinema ricorda che Andrea Adriatico nel 2010 - con il documentario dal titolo «+ o - il Sesso confuso. Racconti di Mondi nell’era Aids» – si è aggiudicato, insieme a Giulio Maria Corbelli, il “Premio Internazionale Emilio Lopez” a Pescara e il premio come “Miglior film documentario” al Mix di Milano.

Film prodotto da L’Altra Cinemare di Bologna, con Rai Cinema, in collaborazione con Pavarotti International 23, con il sostegno del Mibact, e con i contributi delle Regioni (29mila euro del bando di ospitalità 2012 di Apulia Film Fund della Regione Puglia e 105mila euro della Regione Emilia Romagna) e il sostegno logistico di Apulia Film Commission.

Adriano Silvestri

Torna su