« Visualizza tutti i records in questa Rubrica
Versione Stampabile

I giovani Brindisi tornano ad essere protagonisti nella vita della città

giovedì 7 dicembre 2023
I giovani Brindisi tornano ad essere protagonisti nella vita della città Gli studenti della OSA(organizzazione studentesca autonoma) ed un gruppo di giovani musicisti brindisini organizzano insieme al “Comitato Liberi Cittadini” ed ai rappresentanti del sito “Puglia Antagonista” la iniziativa dell’8 Dicembre in Piazza Vittoria a partire dalle ore 18,00.

L’8 dicembre è la giornata internazione di lotta contro le grandi opere inutili , dannose , costose , per il Clima.

Senza memoria non c’è futuro affermano i giovani ,per costruire dal basso la partecipazione popolare quanto più larga possibile per combattere scelte sbagliate ; questa città non può dimenticare lo scoppio dell’8 Dicembre 1977 come i pericoli che continua a subire ,come l’ultimo scoppio al Petrolchimico di alcune settimane fa, il recente incendio del carbone a Cerano.

Unitamente alle scelte che continuano a calare dall’alto come il deposito di GNL della Edison e alla costruzione di nuovi gasdotti a Matagiola ,alla periferia di Sant’Elia.

La sera dell’8 Dicembre mostra fotografica di giornali del dicembre 77 sullo scoppio del petrolchimico, la proiezione di una testimonianza di allora di un operaio e suoneranno un gruppo di giovani musicisti.

Aderiscono alla giornata dell’8 Dicembre i musicisti:

-Daniele Castano (Telespalla)

Federico Arena (Fed Arena)

-Emanuel Maggiore (Numa)

-Riccardo De Leonardis (Kesa)

-Paolo Lopez (Ypse)

-Alexandro Castrignano

-Andrea Annicchiarico (Chiaro)

Brindisi 07.12.2023



Roberto Aprile per la serata dell’8 Dicembre


Torna su